top of page

La Repubblica: A Milano la street art per la ricerca sul tumore al seno.


Si chiama Imperfect (I'm perfect) il progetto artistico che raccoglie fondi per il Women's Cancer Center dello Ieo: le cicatrici dipinte con l'oro formano una rete di speranza



Ventidue corpi, tutti di donne tranne uno, con una cosa in comune: sono tutte donne che hanno attraversato la tempesta di un tumore al seno, della mastectomia, in molti casi delle cure successive. Ma quel filo che le unisce è luminoso come l'oro: in via Ventimiglia, vicino alla stazione di Porta Genova, è stato realizzato nel fine settimana un murale gigante, 120 metri di muro dipinti di fucsia e ricoperti con le foto dei corpi delle 21 donne e dell'uomo che hanno accettato di far parte del progetto Imperfect (I'm perfect), che già nel nome gioca con l'imperfezione che lasciano le cicatrici di questo intervento, cicatrici non solo fisiche, che possono diventare un nuovo modo di vedere la vita...


Leggi L' Articolo:


24 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page